Spitfire Mk IV, la più lenta della genia. O forse no…

Di Marco Testa

Cambiare il carattere della propria automobile. Con le auto di oggi - asettiche e perfette come sono - è quasi impossibile, ma non con la Spitfire che è qualcosa di più di una bella spider: la Spit è un bel giocattolo che si presta e si offre a queste cose, soprattutto quando c’è tanta passione, tanta curiosità e tanta voglia di imparare e di misurarsi con se stessi. Marco, in questo suo articolo, ci racconta la sua esperienza di come ha dato la sveglia al motore alla sua Mk IV che da “bella addormentata” è ora diventata più sbarazzina ed allegra, regalandogli la grande soddisfazione di aver fatto tutto il lavoro da sé. E’ questa la grande magia che questa stupenda auto ci regala, quella di permetterci di fare noi stessi le modifiche e i miglioramenti, lanciandoci ciò che gli inglesi chiamano tuning.

 Scarica la monografia (593 Kb)

Modelli: Spitfire 4, Spitfire MKII, Spitfire MKIII, Spitfire MKIV, Spitfire 1500

Tag: Fai da te, Motore

Altre monografie con argomenti simili: