Questione di classe, prima parte: Triumph 2000 e 2.5 PI Mk1
Monografie | Storia e Cultura

Questione di classe, prima parte: Triumph 2000 e 2.5 PI Mk1

La Triumph 2000 fu un’auto molto importante nel mercato britannico, la prima avvisaglia dell’aspra guerra tra le berline premium di grossa cilindrata che ancora perdura. In questo articolo scopriremo le origini della 2000 Mk1, il suo legame con la rivale Rover P6 e la prima 2.5 PI.

Modelli: 2000/2500 MK1

Parole chiave: Alick Dick / Arthur Ballard / Competizioni / Giovanni Michelotti / Harry Webster / Sir John Black

Scarica la monografia (2 Mb)
Cerca
Cerca in

Altre monografie con argomenti simili:

1° Jolly Roger Grand Prix
Monografie | Eventi

1° Jolly Roger Grand Prix

Sabato 17 ottobre si è svolto sul circuito Tazio Nuvolari l'evento organizzato dalla Scuderia Britannia, una giornata di motori in pista e divertimento assicurato per tutti gli appassionati.

Modelli: Tutti

Parole chiave: Competizioni / Sport

Scarica la monografia (3 Mb)
13° Valle Imagna Classic
Monografie | Eventi

13° Valle Imagna Classic

Un piccolo tributo a questa manifestazione, che ogni anno raduna una folta schiera di appassionati gentlemen driver. Un piccolo museo dinamico che consente di anmmirare stupende auto, protagoniste dei rally di varie epoche, nonchè di consentire ai loro piloti di divertirsi in sicurezza su strade bellissime. Tra i protagonisti anche il nostro amico Michel Grimaldier e la sua Triumph 2000.

Modelli: 2000/2500 MK1

Parole chiave: Competizioni / Rally / Sport

Scarica la monografia (2 Mb)
2° Raduno Internazionale Triumph Italia
Monografie | Eventi

2° Raduno Internazionale Triumph Italia

La primavera per gli appassionati di auto storiche è la stagione dei raduni e quella del 2015 ha segnato un incontro molto esclusivo: dal 31 maggio al 6 giugno tra le provincie di Cuneo e Torino si è tenuto il secondo raduno internazionale di Triumph Italia.

Modelli: Italia 2000 Italia 2000

Parole chiave: Alfredo Vignale / Giovanni Michelotti / Salvatore Ruffino / Viaggi

Scarica la monografia (1 Mb)